Path Festival

ANNO / 2015

LUOGO / verona

TIPOLOGIA / allestimento

In un mondo così attento al sostenibile e all’utilizzo intelligente delle risorse, Reverse propone un nuovo concetto di riutilizzo della forma. Per sperimentarne la duttilità, per spronare all’interazione. La trasformazione e la velocità compongono il codice genetico di trii.
reverse-pathfestival-1

L’installazione, presentata in occasione del Path Festival 2015, festival veronese di musica elettronica, è mutata nel corso delle serate e dei contesti dell’installazione: gli ospiti hanno potuto interagire con le strutture, in una continua ricerca di una nuova forma alternativa. E’ così che l’allestimento modulare è stato capace di creare differenti soluzioni compositive, scenografiche e funzionali, pronte a generare nuovi spazi e ad abitare i luoghi del temporaneo.

La squadra:
Coordinamento generale del progetto: Reverse
Progetto: Nicola Gastaldo, Marco Campolongo, Alessio Foroni
Collaborazioni: Matteo Bonato
Sponsors: Evergreen Power, Amia Verona Spa, Simeoni Arti Grafiche, Ordine degli Architetti di Verona, Arredoluce, Faichim.

"Un nuovo concetto di riutilizzo della forma."

reverse-pathfestival-4

CONTATTI

REVERSE
via Nicolo Giolfino 4,
37133 VERONA

Tel: +39 347 138 52 67
Email: info@reverselab.it
P. Iva: 04163100235

FOLLOW

Made with ❤️ in Verona